Jacqueline Kennedy Onassis: una first lady minimal chic

Sofia Centofanti
Università Link Campus

Jackie O, un’icona di stile intramontabile e un’influencer ante litteram.

Jacqueline Lee Bouvier, nata da una famiglia dell’alta società newyorchese, si distinse fin da piccola nell’equitazione. Amava pittura, poesia, letteratura e fotografia. Parlava fluentemente francese e italiano. Divenne giornalista e proprio in uno degli incarichi ricevuti, ebbe l’occasione di conoscere quello che diventerà suo marito nonchè presidente degli Stati Uniti.

Amava profondamente l’Europa, in particolare lo stile francese nella moda. Jackie era destinata a diventare un’influencer ante litteram. I tailleur color pastello, i tre giri di perle, i maxi occhiali e i pantaloni Capri bastano per riconoscere Jackie.

Di vite non ne ha vissuta solo una, ognuna poi si contraddistingue da look iconici, con un innato savoir-faire, prerogativa indispensabile di ogni icona di stile e una straordinaria capacità di stare sotto i riflettori con nonchalance. Jackie, come ogni socialite che si rispetti, fu amata, ma anche aspramente criticata.

Il suo amore per l’haute couture francese non era considerato appropriato per una first lady a stelle e strisce. Ad aiutarla fu il suocero, Joseph Kennedy (insospettabile consigliere in questioni di stile), che la mise in contatto con lo stilista americano Oleg Cassini: a lui si devono più di 300 abiti confezionati su misura per lei.

Durante gli anni da First Lady al fianco del presidente Kennedy, viene ricordata con tubini dai colori pastello e completi accessoriati con cappellini e borsette in coordinato, come voleva la moda dell’epoca, i guanti bianchi e gli immancabili tre giri di perle.

Mentre nelle sue vacanze sulla costiera amalfitana, o in Grecia, a Skorpios (l’isola privata del secondo marito Aristotele Onassis), ne ricordiamo uno stile con sandali rasoterra, fazzoletti che le tengono in ordine i capelli, e sulla spalla la mitica Jackie O, la famosissima Hobo bag di Gucci ribattezzata proprio in suo onore.

Ciò che caratterizzò lo stile di Jackie Kennedy fu la semplicità, l’eleganza e il portamento. Sempre sobria, mai eccessiva, un perfetto mix tra bon-ton e mondanità, rimanendo sé stessa.

Related Posts

Leave a comment