Immersa in un’atmosfera da fiaba, la collezione Pre-Fall di Gucci è un richiamo alla natura che risveglia gli animi

Alice Sestini
Università Link Campus

La fantasia ci permette di viaggiare in un mondo in cui tutto diventa realtà.

C’era una volta…

Quasi tutte le fiabe iniziano con questa tipica frase, è l’introduzione di una narrazione che ci proietta come per magia in un’epoca fantastica e senza tempo.

È proprio in questo spazio indefinito che, immersa in un incantevole paesaggio capace di fondere l’essere umano e un gruppo di animali fiabeschi, prende vita la nuova campagna di Gucci.

Un dialogo tra la vera bellezza delle modelle e la fantasia dei loro piccoli spiriti guida, un ritorno all’età dell’innocenza e un richiamo all’animo di un bambino, un amore per le cose semplici dell’esistenza.

La sensazione del ritorno ad un mondo idilliaco, in cui nel gruppo dei tuoi amici entravano a far parte anche gli animali.

Cervi, cerbiatti, caprioli, uccellini, puzzole, rane, ricci, anatre e conigli sono presenti in tutte le immagini scattate dal fotografo Alasdair McLellan, essi non sono mai una cornice, ma piuttosto protagonisti di una storia nella storia.

L’intera campagna pubblicitaria presenta capi dalle tipiche silhouette Gucci: abiti con stampe, completi di velluto, occhiali appariscenti, tutto indossato da modelli circondati da animali, che immersi nel mondo naturale, sono co-protagonisti di ogni foto.

“Un invito a un autentico impegno nei confronti della natura e, con essa, della vita” così viene definita da Gucci la campagna.

Un invito a un autentico impegno nei confronti della natura e, con essa, della vita

Come prova della cura e dell’attenzione che la maison ha per la flora e la fauna c’è anche l’immagine di Alessandro Michele che abbraccia un antico albero risalente alla scorsa estate.

Dal 2018 si impegna ad essere carbon neutral in tutta la sua catena di fornitura. È sempre aperto alla ricerca di materiali sostenibili, organici e biologici con cui lavorare. Entro la fine dell’anno utilizzerà solo energie rinnovabili per alimentare tutti i negozi, uffici e magazzini del brand.

Per dare un maggiore contributo nel febbraio 2020 ha aderito a The Lion’s Share Fubd, un’iniziativa benefica che raccoglie fondi necessari per aiutare gli animali vulnerabili, proteggere le specie a rischio e i loro habitat naturali.

Volare con la fantasia ci permette di tornare in quel periodo dell’infanzia in cui gli animali erano compagni di avventure, in un mondo ricco di uno scenario naturale e magico, pieno di spontaneità.

Importante, ancora di più in questo particolare momento storico, è evadere con la fantasia, anche solo per un momento, chiudere gli occhi e iniziare a sognare mondi in cui un bruco fuma la pipa, un grillo da consigli e dei topini cuciono un abito per andare al ballo, un universo parallelo dove ogni pensiero negativo sparisce e tutto diventa possibile.

Related Posts

Leave a comment