Il festival della magia e della libertà? Semplice…COACHELLA

Alessandra Lazzaroli

Fusione moda-musica, esibizioni dal vivo, look stravaganti ed un unico obiettivo: non passare inosservati!

Che cosa stupenda l’arte, una scoperta che sorprende ogni giorno e che emoziona con le sue meraviglie: quante volte ci è capitato di rimanere a bocca aperta davanti ad un quadro, o con gli occhi pieni di commozione di fronte ad una rappresentazione teatrale? Una delle sue caratteristiche principali è rappresentata dalla diversità e se è vero che “il mondo è bello perché è vario” allora con l’arte si ha davvero l’imbarazzo della scelta: scultura, architettura, danza, fotografia e così via.

Non è diverso se si pensa alla musica ed alla moda insieme, le quali possono essere considerate come sorelle, due facce della stessa medaglia, forme d’arte diverse seppur affini, che sebbene rimangano ciascuna sul proprio binario giungono entrambe alla medesima destinazione, ossia il cuore delle persone.

Connubio perfetto di queste due realtà è sicuramente il Coachella, ma per prima cosa facciamo un po’ di chiarezza: il “Coachella Valley Music and Arts Festival” è un festival musicale che si tiene ogni anno agli Empire Polo Fields di Indio (California) verso fine Aprile e che, durante il corso della sua storia, ha ospitato giganti della musica come Bob Dylan e Beyoncé.

Quest’anno le date previste sono state necessariamente modificate, causa Covid-19, e pertanto si è deciso di posticipare il festival ai weekends del 9-11 e 16-18 Ottobre 2020; naturalmente i biglietti acquistati per le date di Aprile resteranno validi per Ottobre.

Siamo sinceri: chi non ha mai desiderato partecipare al Coachella? Musica dal vivo ad alto volume, persone provenienti da tutto il mondo, il deserto, i tramonti, l’atmosfera suggestiva della California ed il tripudio della moda nella sua forma più stravagante. Praticamente un sogno!

Col passare del tempo infatti alla musica si è accostata sempre di più la moda per creare infine una combinazione intensa e sensazionale di stili ed emozioni. Le influencers lo sanno bene: al Coachella la parola d’ordine non può essere “sobrietà” e vince chi non passa inosservato e, se possibile, chi non viene dimenticato. È indubbiamente un’occasione per evadere dalla realtà, per provare qualcosa di diverso che nella quotidianità si avrebbe paura anche solo di immaginare ed entrare in un mondo magico dove tutto è possibile: glitter, brillantini, acconciature vistose, makeup insoliti e maxi accessori.

una passerella a cielo aperto

Per non parlare degli outfits: eccentrici, talvolta anche esagerati, anticonformisti, romantici, sensuali o con tanti strass per brillare anche quando cala il sole, con una grande mescolanza di colori, tessuti e materiali. Gli stili vengono mischiati tra loro: country, selvaggi, quelli candidi da angelo, sognanti da fata dei boschi o figlia dei fiori… Insomma “chi più ne ha più ne metta”, perché il segreto qui sta nell’osare, nel non avere paura di ciò che è diverso rispetto quello a cui siamo abituati a vedere ogni giorno e tantomeno nel temere giudizi e vari pareri.

È stato definito “una passerella a cielo aperto” ed è esattamente così: una grande passarella che abbatte le barriere sociali, dove ognuno ha il diritto di sognare, di divertirsi ascoltando buona musica e specialmente essere sé stesso al 100%, perché il Coachella prima di tutto è sinonimo di LIBERTA’!

Perciò quei weekends di Ottobre, corona virus permettendo, anche se non potrete essere al festival fisicamente, lasciatevi andare, liberate la mente, respirate a fondo e fate in modo che la magia faccia il resto: benvenuti in un mondo fantastico, benvenuti al Coachella.

Related Posts

Leave a comment