Abbonamenti gratuiti ed una copertina completamente bianca: questa e’ la nuova proposta delle riviste di moda per un appello all’unità

Alessandra Lazzaroli
Alice Sestini

Università Link Campus

Dopo il buio la luce, un messaggio di forza che contiene al proprio interno il segreto dell’inizio, una pagina tutta da scrivere per un futuro pieno di speranza.

Un divano, un tè caldo e la nostra rivista online per rimanere sempre aggiornate sulle novità… insomma una moda da leggere, per un momento di evasione durante questo difficile periodo di quarantena.

Le riviste di Hearst Italia (Cosmopolitan, Gente, Elle e Marie Claire) accolgono l’appello mettendo a disposizione dei lettori tre mesi di abbonamento digitale gratuito, per dare il loro contributo al senso di responsabilità sociale cui ciascuno di noi è chiamato: “Servono notizie e idee che ci aiutino a riportare un po’ di serenità nelle nostre giornate” afferma Massimo Russo (Content & Consumer Managing Director Hearst Italia).

Anche Vanity Fair Italia ha deciso di dare il proprio contributo diffondendo un messaggio di unità, come spiega il Direttore Simone Marchetti, unendo in copertina i volti dei personaggi più noti della scena italiana alle varie città del Paese attraverso degli hashtags.

Il Fashion System è uno dei settori più toccati che, quotidianamente, cerca di trovare una soluzione efficace per non cadere nell’abisso delle tenebre, ma al contrario provare a vedere la luce oltre questo tunnel per potersi rialzare più forti e sicuramente più consapevoli di prima.

L’editoria e il giornalismo, nel pieno rispetto delle regole e delle indicazioni delle autorità, non si fermano.
Ed è infatti da questo desiderio che le riviste di moda si sono messe subito all’opera per continuare ad informare e non abbandonare i propri lettori.

è un omaggio al colore dei camici dei medici e degli infermieri che ci hanno salvato la vita.

Vogue Italia ha messo a disposizione di tutti il suo archivio digitale, un prezioso contenitore che racchiude tutta la storia del magazine : “E’ il cuore del nostro giornale, la nostra storia e la bussola per il nostro futuro, aprendolo gratuitamente ai lettori, regala un biglietto per un meraviglioso viaggio nello spazio e nel tempo” secondo le parole di Emanuele Farneti, direttore di Vogue Italia.

Il nuovo numero per la prima volta esce in edicola con una copertina interamente bianca, simbolo di rispettoso silenzio per questo momento pieno di difficoltà “è un omaggio al colore dei camici dei medici e degli infermieri che ci hanno salvato la vita”, ma anche una metafora di rinascita per una nuova storia.

Il bianco è colore purissimo, utilizzato da Vogue Italia come un augurio di speranza per un avvenire sempre più luminoso.
Unione, futuro e speranza sono il simbolo di questo periodo, parole chiave ricche di profondità e che risultano ora più che mai dense di un importante significato.

Tutti siamo stati inevitabilmente colpiti dagli effetti devastanti della pandemia, adesso vi è la necessità di focalizzarsi sul futuro, su una ripresa che gradualmente risveglierà gli animi dal “torpore momentaneo” per restituirgli la tanto desiderata normalità e la grande voglia di ricominciare.

Quindi “IO RESTO A CASA”, ma non rinuncio alle mie letture… fashion!

Related Posts

Leave a comment